FA22 - Quanto deve resistere al fuoco un cavo per la rilevazione incendi o audio di emergenza ?

La norma CEI 20/105 sancisce in maniera chiara che i cavi utilizzati per la rilevazione incendi ( sensori , rivelatori di fumo , sgancio porte , etc.. ) realizzati in accordo con la norma UNI 9795 devono avere una resistenza al fuoco di “soli” 30 minuti (PH-30). Lo stesso dicesi per i cavi utilizzati per l’audio di emergenza (EVAC). Questi cavi normalmente lavorano con tensioni di esercizio non superiori a i 48Vdc. Qualora si debbano impiegare cavi con tensione di esercizio maggiore (Uo/U = 300/300 , 450/750 o 0,6/1KV), questi devono essere conformi alla norma CEI 20/45 e la resistenza al fuoco può variare dai 60 ai 120 minuti PH-60/90/120).